La Pgi ricorda il suo fondatore a 50 anni della morte

110610-AMZendralliLa Pgi ricorda con gratitudine il suo fondatore Arnoldo Marcelliano Zendralli, cui attività di presidente della Pgi, ma anche d’insegnante, pubblicista e operatore culturale fu sempre volta alla formazione di una coscienza unitaria grigionitaliana e per il riconoscimento delle minoranze linguistiche e culturali.

Dopo aver frequentato le scuole dell’obbligo a Roveredo e la magistrale a Coira, Zendralli si laureò nel 1910 in filologia romanza all’Università di Berna. Dal 1911 al 1953 insegnò italiano e francese alla Scuola cantonale a Coira. Nel 1918 fondò a Coira la Pro Grigioni Italiano, della quale fu presidente dal 1921 al 1958. Fu anche fondatore e redattore dell’Almanacco del Grigioni Italiano (dal 1918 al 1938) e dei Quaderni grigionitaliani (dal 1931 al 1958) e autore di numerose pubblicazioni di carattere storico e letterario, tra le quali segnaliamo il ponderoso studio su I magistri grigioni. Nel 1957 l’Università di Zurigo gli conferì il dottorato honoris causa.


 

 

Calendario eventi


Diamo voce ai volontari

G.SalaCitazione
Giancarlo Sala

La Pgi è…

un'unione allargata di grande modernità.