Una casa per tutti gli italofoni d'Engadina
È nata una nuova sezione Pgi
 
portaGiovedì 19 febbraio 2015 si è tenuta a St.Moritz la prima assemblea dei soci della Pgi Engadina. Presenti all’appuntamento una ventina di soci, il nuovo comitato direttivo e la presidente della Pgi Paola Gianoli. A seguire la parte ufficiale è stato uno spassoso cabaret di Luca Maurizio.
Costituita nel mese di settembre del 2014, la Pgi Engadina è ora una associazione a pieno titolo.
Con una settantina di soci, un comitato e un agenda culturale ricca di appuntamenti, si propone di diventare un punto di riferimento per gli italofoni della regione.
 
Da novembre 2013 a dicembre 2014 la Pgi ha proposto in Alta Engadina una dozzina di incontri culturali in lingua italiana; proiezioni cinematografiche, serate letterarie, visite guidate, conferenze e concerti.
Soddisfatto della risposta del pubblico e dell’interesse suscitato dal progetto, il gruppo operativo diretto da Franco Milani ha dunque intrapreso i passi successivi necessari per radicare l’associazione in questa regione che conta migliaia di italofoni.
 
In occasione dell’assemblea dei soci di giovedì scorso il comitato direttivo composto da Franco Milani (presidente), Rodolfo Maurizio (vicepresidente), Jole Pozzoli (cassiera) e dagli assessori Elena Lisignoli, Manuela Dorsa Crameri, Laura Rezzoli e Franco Bianchi è stato confermato. Approvato anche il programma 2015, che prevede appuntamenti a scadenza mensile curati dagli operatori culturali Maurizio Zucchi e Arianna Nussio, attivi per lo stesso sodalizio anche in Bregaglia e Valposchiavo.
 
La presidente Pgi Paola Gianoli - presente a St.Moritz assieme al segretario generale Giuseppe Falbo e all’operatore culturale della sede centrale Paolo Fontana - ha auspicato che la Pgi Engadina possa diventare una sorta di casa per gli italofoni e i cultori della lingua italiana, e che si impegni per affrancare la lingua di Dante negli ambienti culturali ma anche nella vita pubblica engadinese.
 
Al termine della parte ufficiale, è stato proposto il cabaret satirico - musicale 100% happy di e con Luca Maurizio. Per l’occasione ai soci presenti in sala si è aggiunto ulteriore pubblico. Con parole e musica, l’eclettico artista bregagliotto ha suscitato forti risate e stimolato riflessioni profonde.
 
Ricordando che agli incontri continuano ad essere benvenuti anche i non associati, la Pgi Engadina invita a partecipare numerosi ai prossimi appuntamenti. Il programma dettagliato è pubblicato regolarmente nei media locali e sulla pagina internet pgi.ch/engadina.
 
 
Con la quota sociale annua di CHF 30 (persone singole) o CHF 40 (coppie e famiglie), oltre a difendere a sostenere la difesa e la promozione dell’italiano in Engadina e nei Grigioni, si ha diritto a riduzioni sulle attività e le pubblicazioni Pgi a pagamento, e si ricevono gli inviti personali a ciascun incontro.
Per ulteriori informazioni: engadina@pgi.ch, Tel. +41 (0) 81 839 03 41 (Arianna Nussio) o Tel. +41 (0)81 822 17 11 (Maurizio Zucchi).
 

Calendario eventi


Diamo voce ai volontari

R.PedrussioCitazione
Renzo Pedrussio

Mi impegno per la Pgi perché…

tengo alla mia identità grigionitaliana.