La levatrice. Un mestiere di donne per le donne
St. Moritz, Biblioteca, giovedì 5 ottobre 2017, ore 20.00

levatrici

Valtellina e Valchiavenna, anni Cinquanta e Sessanta, abitazioni sparse nella montagna. Lì si nasce, si vive, si muore... Un documentario ideato dall’Associazione Argonaute.

 

 

Si nasce in casa, con la levatrice. La si va a chiamare ai primi dolori: se la casa è lontana ci possono volere anche due e più giorni di cammino. Se non è troppo lontana c’è l’accordo di mettere alla finestra un lenzuolo per far sapere che il parto è iniziato. Se è notte un uomo di famiglia va a prendere la levatrice. Si cammina sulla neve, si attraversano boschi; con la nebbia o al buio si perde la strada. Le donne abituate a partorire nelle stalle o nei fienili, vengono convinte dalla levatrice – che ha studiato a Milano, Pavia, Venezia – a partorire al caldo in cucina, vicino al fuoco.
Una vita di lavoro faticoso e appassionante emerge dal racconto delle undici levatrici condotte che, forti della preparazione professionale in moderne scuole ostetriche, ricoprono un ruolo antico, incontrando sulla scena del parto usanze, difficoltà, credenze provenienti dal lento scorrere della storia, e inoltre povertà e miseria inimmaginabili.
Fecero fronte al loro compito con indescrivibile coraggio, conoscenza e competenza e con quella rara qualità che faceva sì che la partoriente venisse chiamata “la signora”.

L’Associazione Argonaute, costituita da Maura Cavallero e Maria Marchesi, nasce nel 2004 per volontà e impegno di un gruppo di donne della provincia di Sondrio, in una realtà dove il disagio e l’incomunicabilità pesano ancora nella quotidianità femminile.
L’Associazione mira a favorire il benessere della donna come presupposto per giovare alla società tutta. Convegni, gruppi di discussione, incontri e approfondimenti tematici di genere costituiscono esempi significativi dell’attività di Argonaute.

La proiezione del documentario e incontro con l’Associazione Argonaute ha luogo giovedì 5 ottobre alle ore 20.00 presso la biblioteca di St. Moritz (Plazza da Scoula).

L’ingresso è libero.

Ulteriori informazioni sono disponibili telefonando al numero +41 (0)79 540 48 86 oppure scrivendo all'indirizzo engadina@pgi.ch.

 

Calendario eventi

grigionitaliano.ch