Das Bergell di Silvia Andrea finalmente in italiano
Castasegna, Villa Garbald, sabato 8 aprile, ore 17.00

SilviaAndrea

Sabato 8 aprile alle ore 17 presso la Villa Garbald a Castasegna sarà presentata al pubblico la nuova traduzione del volume Das Bergell di Silvia Andrea. Edito dall'editore ticinese Casagrande, il testo è stato tradotto da Gian Andrea Walther e Franco Ruinelli e pubblicato con il contributo e l'impegno dell'Archivio Storico e di numerosi altri sostenitori.
.

Johanna Garbald Gredig (questo il vero nome della scrittrice), era la moglie dell'ispettore doganale Agostino Garbald e la madre del fotografo Andrea. Originaria di Zuoz, si trasferì a Castasegna dopo il nuovo incarico del marito presso quella frontiera già nel 1861.

Das Bergell, oggi finalmente La Bregaglia, fu pubblicato nel 1901 e costituisce l'esito letterario di quarant'anni di passeggiate, studi, osservazioni, curiosità e aneddoti sulla terra che adottò Silvia Andrea.

Una passeggiata a piedi, in carrozza, da sola e in compagnia dal Lago di Sils al Lago di Como, una narrazione che resta ancora oggi fresca e fluida nonostante sia passato oltre un secolo dalla sua redazione. Con una attenzione ai personaggi, sia quelli familiari (come il figlio Andrea) che quelli popolari (Barba Battista), sia la gente comune sia gli artisti, come Giovanni Segantini.

L'iniziativa fa seguito alla ripubblicazione (in tedesco) delle opere di Silvia Andrea, avvenuta di recente grazie all'impegno della Fondazione Garbald. Delle opere principali della scrittrice, fino a oggi, erano stati tradotti in italiano unicamente "Violanta Prevosti", da parte di Romeo Fontana nel 1910 e "Noi e i nostri beniamini" da parte di Alfredo Luminati. A questi si affianca oggi, quindi, La Bregaglia.

Il libro sarà presentato a casa di Silvia Andrea, a Villa Garbald, con interventi di Cordula Seger, germanista e storica dell'architettura e Franco Monteforte, giornalista e studioso valtellinese alla presenza dei due traduttori Franco Ruinelli e Gian Andrea Walther.

 Al termine della presentazione verrà offerto un aperitivo presso la Villa Garbald.

 Durante la serata saranno disponibili per la vendita alcune copie del volume, ma per chi lo desiderasse è possibile acquistarne una copia anche rivolgendosi a Bruna Ruinelli, presidente della Società culturale / Sezione Pgi Bregaglia.

.Informazioni: bregaglia@pgi.ch" data-mce-href="mailto:bregaglia@pgi.ch">bregaglia@pgi.ch

 

Calendario eventi


Diamo voce ai volontari

RenataGiovanoli12
Renata Giovanoli

Per me la Pgi è...

l'organo che avvicina le quattro valli che sono geograficamente lontane.