XII Festival di Teatro Castelmur
Palazzo Castelmur, venerdì 27 e sabato 28 luglio 2018

castelmur

Anche quest'anno non poteva mancare l'evento più atteso da famiglie e appassionati: il Festival del Teatro, che è sempre stato il fiore all'occhiello della programmazione culturale della Pgi Bregaglia.




La direzione artistica è affidata come sempre alle sapienti mani di Piera Gianotti ed Emanuel Rosenberg, mentre la Pgi Bregaglia ha il compito di coordinare e finanziare il progetto, che ogni anno vede sempre più spettatori.
Per questa edizione, venerdì 27, alle 19,  nella splendida cornice del Palazzo Castelmur, si è pensato a un intervento musicale di Kalo Taxidi, che darà il via alla manifestazione.
Si tratta di musiche di viaggio, canzoni ascoltate e raccolte dall'Argentina all'Italia, dalla Spagna all' Uruguay.

Alle ore 20, invece, si inizierà con il primo spettacolo in giardino: Le gemelle Mejerchold,  della Città Teatro.
L'esilarante spettacolo sarà messo in scena da due da due poliedriche artiste, che si esibiscono con il canto e la pantomima come abilità peculiari, recuperando quella dimensione surreale e infantile che vive ancora fra teatro e circo. Città Teatro è una associazione teatrale nata dall'unione di artisti già attivi nel territorio della provincia di Rimini, di cui fanno parte Francesca Airaudo, Mirco Gennari e Giorgia Penzo, artisti provenienti da La Compagnia del Serraglio e Maan Ricerca e Spettacolo. Città Teatro si occupa di produzione spettacoli, formazione, direzione artistica e organizzativa di rassegne, eventi e progetti site-specific.

Alle 21.30, nel salone di Palazzo Castelmur,  sarà la volta del teatro di figura, che vede protagonista la compagnia di Peter Ketturkat con una pièce dal titolo  Niente paura... sono solo mostri! ,uno spettacolo rigorosamente  senza parole, dove  i cosiddetti "mostri" sono costruiti con oggetti di uso comune in cucina e vengono mossi come burattini. E' una storia che racconta come superare le nostre paure, attraverso l'astuzia, il gioco, il lavoro e l'amore. Data la capienza limitata del salone, lo spettacolo verrà riproposto anche il giorno seguente alle 16 e alle 18 30. E' caldamente consigliata la prenotazione.
La compagnia austriaca di Peter Ketturkat, acclamata a livello internazionale, fa tournée in tutto il mondo con i suoi spettacoli per il pubblico di famiglia e per gli adulti. Il suo lavoro è molto visivo e non ha barriere linguistiche, poiché usa un testo minimo o nullo.

Nel  famoso Camion Teatro, la compagnia Dromosofista si esibirà venerdì 27 alle 21.30 e sabato 28, alle 16, alle 18 e alle 19, con lo spettacolo di teatro visuale Antipodi.
In questo spettacolo dove i simboli prendono il posto delle parole, il tempo non ha un inizio, né una fine e dalla morte di una vecchina può sorgere il grido di un bebè.
Antipodi e l'unione di diversi tecniche del teatro visuale: ombre, marionette, teatro fisico e musica dal vivo.
La "Compagnia Dromosofista" si forma nel 2007 in Italia dall'incontro tra Rugiada e Timoteo Grignani con i fratelli Facundo e Santiago Moreno.. Dal desiderio di far confluire nel campo dello spettacolo popolare contemporaneo la ricerca musicale e quella del teatro visuale, nasce la Compagnia Dromosofista.

Oltre ai suddetti spettacoli, sabato 28 ci sarà la possibilità di ammirare le acrobazie di Lucy and Lucky Loop, che si esibiranno alle 17 in Marionetta, nella piazza Castelmur. L'ensemble Lucy & Lucky Loop è stato creato da Luzia Bonilla, artista e attrice aerea, cresciuta in Ticino e residente a Zurigo.

Chiuderà la manifestazione Antonio Brugnano, alle ore 20.30, nel giardino di Castelmur , con uno spettacolo dal titolo Mr Bloom, sognatore specializzato.
Mr Bloom è uno spettacolo fatto di gesti e musica dove una voce fuori campo guida il muto
protagonista della storia nella sua sognante giornata,
Lo spettacolo rende omaggio a due grandi interpreti del passato come Charlie Chaplin e Jacques Tati.
Antonio Brugnano lavora da circa vent'anni come attore e mimo per importanti realtà teatrali italiane. Ha ottenuto numerosi riconoscimenti per le sue performances attoriali. Ha recitato in Italia, Francia e Spagna.

In caso di cattivo tempo, gli spettacoli che dovrebbero tenersi in giardino saranno spostati alla palestra di Stampa.

Anche quest'anno, un ringraziamento particolare va ai numerosi volontari, che da sempre aiutano e sostengono questo enorme evento, dalle piccole questioni pratiche all'ospitalità degli artisti. Inoltre, un sentito grazie ai contadini, che si occuperanno del bar e della cena del sabato sera, dove dalle 18.30 si potranno gustare i meravigliosi e ormai famosi panini a chilometro zero. Un ringraziamento caloroso anche alla Gioventù Bregaglia, per la messa a disposizione della sala.
I bambini, come sempre, potranno assistere agli spettacoli gratuitamente, mentre per gli adulti il prezzo sarà di 15 franchi (spettacolo singolo) o di 40 franchi per l'abbonamento a tutti e quattro gli spettacoli. I soci della Pgi Bregaglia beneficeranno di uno sconto di 5 franchi sul prezzo dell'abbonamento e un prezzo di favore (25 franchi) è previsto anche per studenti e apprendisti.
Il teatro è un luogo dove accadono magie. Se a questo si aggiunge la location, già di per sé un incantevole e suggestivo palazzo da ammirare, non resta che tuffarsi in due giorni dove grandi e piccoli potranno divertirsi, riflettere e sognare.

Locandina

Per informazioni: bregaglia@pgi.ch

 

Calendario eventi

grigionitaliano.ch