Il Grigionitaliano secondo artisti e scrittori a Roveredo
Roveredo, Palazzo Comacio, San Giulio, dal 19 ottobre al 4 novembre 2018

ImmaginePerArticoloSitoIn occasione del centenario della Pgi la Collana letteraria presenta l'antologia, dove si alternano testi e immagini, intitolata 100 sguardi sul Grigionitaliano. La mostra itinerante «Tracce e impressioni del Grigionitaliano» accompagna la presentazione del libro in tutte le sue tappe.


I luoghi della Bregaglia, della Calanca, della Mesolcina e della Valposchiavo non lasciano indifferente l'animo umano di chi vi è nato, di chi vi abita e di chi li ha percorsi lasciando una traccia scritta del loro passaggio. Ecco così nascere l'antologia della Collana letteraria Pgi, che raccoglie testi di donne e uomini, più o meno celebri, che hanno "raccontato" il Grigionitaliano nel corso di tre secoli, ma anche immagini pittoriche dei suoi paesaggi, dipinte negli ultimi anni dagli artisti che la regione la abitano e selezionate grazie al concorso indetto nel 2017.

L'edizione, curata da Gianna Conrad, in collaborazione con Micole Gotti e Paolo G. Fontana e con la consulenza della Commissione della Collana letteraria Pgi, consegna ai lettori il Grigionitaliano nella sua funzione di luogo di passaggio da nord a sud, di terra d'accoglienza e d'ospitalità per intellettuali italiani, francesi, inglesi, tedeschi e svizzeri. Un volume che prevalentemente attraverso lo sguardo dell'Altro stimola il disegno di una possibile identità grigionitaliana e ne evidenzia alcuni motivi caratterizzanti come la migrazione e il confine.

Nella mostra itinerante «Tracce e impressioni del Grigionitaliano» saranno esposte tutte le opere di artisti che hanno partecipato al concorso. Essi hanno immortalato attraverso la loro sensibilità ed espressione artistica le cime del Grigionitaliano o la loro conformità profonda tra montagne alte e aspre, gli specchi d'acqua, gli scorci suggestivi dei centri urbani, le chiese e le case di montagna. Sono opere che colgono l'atmosfera e lo spirito di un luogo in un determinato periodo dell'anno o che interpretano attraverso una simbologia le storie e la vita delle popolazioni che vi abitano.

 


 

Roveredo, Palazzo Comacio
19 ottobre - 4 novembre 2018
La mostra sarà aperta fino al 4 novembre 2018, con i seguenti orari: mercoledì e sabato dalle 15.00 alle 18.00, domenica dalle 11.00 alle 16.00 (le visite fuori orario, sono da concordare tramite appuntamento, telefonando allo 078 810 73 71)

 

Presentazione antologia e inaugurazione: venerdì 19 ottobre 2018, ore 18.30, rinfresco offerto
L'antologia sarà presentata dalla curatrice Gianna Conrad e dai membri della Commissione Collana letteraria Pgi Tibisay Andreetta Rampa e Claudio Losa.

Locandina


La mostra itinerante «Tracce e impressioni del Grigionitaliano» gode del sostegno di Promozione della cultura del Cantone dei Grigioni, Comune di Bregaglia, Promozione della cultura del Comune di Poschiavo, Città di Coira, Comune di Roveredo, Banca cantonale grigione e Repower.

Per ulteriori informazioni: 100@pgi.ch oppure telefonare al numero 091 827 20 35.

 

Calendario eventi

grigionitaliano.ch