Pro Grigioni Italiano

Valposchiavo
Incontro con l’autrice Begoña Feijoo Fariña
Poschiavo, biblio.ludo.teca La sorgente, giovedì 2 febbraio 2017, ore 20.30

Begoña Feijoo Fariña«Gioia e mestiere di scrivere tra le montagne della Valposchiavo», si parlerà anche di questi aspetti nel colloquio pubblico con Begoña Feijoo Fariña, scrittrice esordiente che abita a Brusio e che si cimenta quotidianamente con la scrittura e la drammaturgia.

Conosciuta in particolar modo per aver fondato la compagnia teatrale inauDita con sede a Brusio, curando a quattro mani con Chiara Balsarini la regia e la sceneggiatura, biologa ed entomologa di formazione ma da sempre appassionata di letteratura e teatro, nel 2015 pubblica la sua prima raccolta di racconti dal titolo Potere e p-ossesso dello Zahir e altre storie, seguita l'anno successivo dal suo primo romanzo Abigail Dupont (Demian Edizioni).

Osservando la sua biografia, Begoña Feijoo Fariña ha effettuato una virata dall'ambito scientifico della sua formazione a quello artistico-letterario della propria passione. Quest'operazione è stata svolta concretamente dando alla luce Potere e p-ossesso dello Zahir, un'opera strutturalmente complessa, miscellanea di generi, dove spicca la prima composizione letteraria che dà il nome al libro, costituita di poesia e prosa. Ispirata all'immagine dello Zahir di un racconto di Borges, nel quale una monetina ricevuta come resto di una consumazione diventa per il protagonista un'ossessione, un pensiero a cui non si riesce a sfuggire, un'immagine forte come un incantesimo, l'opera affronta il tema di un amore tormentoso. Lo Zahir, ripreso da Fariña, è infatti l'amore verso una persona che diventa ossessione incontrollabile a tal punto da possedere totalmente la protagonista. Il lettore è quindi accompagnato attraverso un percorso che una donna effettua per liberarsi di un amore assillante e non corrisposto.

Nell'incontro previsto, moderato dal collaboratore regionale Pgi Giovanni Ruatti, si parlerà a tu per tu con l'autrice della gioia e del mestiere di scrivere, dei luoghi della scrittura e delle ispirazioni, delle tematiche dei suoi lavori letterari e della creazione dei propri personaggi, abbinando il colloquio pubblico con letture di brani delle sue opere e poesie personali.

Appuntamento: giovedì 2 febbraio 2017, ore 20.30, biblio.ludo.teca La Sorgente, Poschiavo. Ingresso libero.

Scarica la locandina dell'evento

 

Calendario eventi


Diamo voce ai volontari

RenataGiovanoli12
Renata Giovanoli

Per me la Pgi è...

l'organo che avvicina le quattro valli che sono geograficamente lontane.